La Verdina

La Verdina

a cura di Pierangelo Grillo

 

Pesco raramente con la ninfa, ma vi sono momenti o periodi più o meno brevi nei quali il fiume o il torrente sembra sia stato abbandonato dai pesci, che invece ci sono, ma non hanno nessuna intenzione di salire sulla mia mosca secca, (specialmente ad inizio stagione) in queste situazioni a volte pesco sotto la superficie dell’acqua con una imitazione di Rhyacofila.

 

I fiumi e i torrenti che frequento sono ben popolati da questi insetti, in Dora Baltea specialmente girando qualche sasso si vedono molte di queste ninfe. Vivono praticamente la loro vita acquatica nascoste appunto sotto i sassi dato che le ninfe di questi animali sono del tipo campo deiforme e si muovono sul fondo aggrappandosi al  fondale con le loro robuste zampette (pigopodi). Sono generalmente di colore verde più o meno pronunciato a seconda della specie e dell’habitat in cui vivono da qui il nome generico di “Verdina”.

 

A differenza della maggior parte di  specie di tricotteri le larve non hanno i foderi o le loggette costruite con sabbia, pietruzze  ed elementi vegetali ( portasassi o portalegna) costruendo il fodero solo per l’inpupamento.

 

L’imitazione che vi propongo è abbastanza semplice da eseguire e costruita in varie tonalità, dal verde marcio al  verde brillante, e in varie taglie, può risolvervi alcune situazioni di pesca.

 

Amo: grub dal n°12 al n°16

 

Filo di montaggio:nero 8/0

 

Corpo: dubbing verde anellato con piattina UNI Mylar 14

 

Dorso : ftw nymf skin mottled gold

 

 

 

Costruzione

 

Appesantire l’amo con una piattina di piombo.

dscn2992

Fissare con il filo di montaggio un pezzo di nylon del diametro 025-030


Sempre con il filo di montaggio fissare la piattina di Mylar

dscn2997

dscn2998

Tagliare una striscia di ftw nymf (per amo 12 circa 2/3mm)e fissare anche questa con il filo di montaggio

dscn3000

Avvolgere il dubbing sul filo costruire il corpo della mosca. Arrivare fino a ¾ della lunghezza dell’amo.

dscn3002

Avvolgere sul corpo la piattina e fissarla con alcuni giri di filo di montaggio

dscn3002

Ribaltare la striscia di ftw nymf posizionarla perfettamente sul dorso della mosca e fissare anche questa con alcuni giri di filo di montaggio

dscn3004

Avvolgere  ora lo spezzone di filo di nylon con spire abbastanza larghe e fissarlo con il filo di montaggio.

dscn3006

Ribaltare all’indietro la strisciolina.

dscn3007

Preparare con il filo un asola e inerirvi  del sostituto di pelo di foca.

dscn3008

Torcere l’asola con il twister e avvolgere il cordoncino ottenuto sull’amo,fissarlo con il filo di montaggio

dscn3009

Riprendere la strisciolina e ribaltarla in avanti fissarla con alcuni giri di filo e formare la testina della mosca.

dscn3010

La costruzione è terminata.

dscn3011

dscn3012

dscn3013

Stampa Email