Cortomontaggio

Cortomontaggio

 

 

 

a cura di Pierangelo grillo

 

 

 

Non sempre le mosche più catturanti sono elaborate, anzi vi sono mosche di semplice costruzione che sono di una efficacia “micidiale”.

Molto spesso mi capita di pescare in luoghi dove trote e temoli sono in piena attività; le bollate si susseguono, a prima vista pare che non vi siano schiuse oppure gli insetti che stanno schiudendo sono talmente piccoli da essere quasi invisibili. Nelle lunghe piane della tail water del Tevere, sia nel periodo estivo che in quello autunnale schiudono piccolissimi insetti, per la maggior parte si tratta di chironomi  ma vi sono anche delle effimere di color grigio.

 


 Le trote in questi momenti bollano in maniera casuale, si spostano pigramente (specialmente quelle di maggior taglia) da una parte all’altra della piana ghermendo tutto quello che entra nel loro campo visivo.

 


Mi sono accorto che quasi sempre i pesci si cibano esclusivamente di insetti piccoli  principalmente piccole emergenti o piccole spent trascinate dalla leggera corrente: le effimere di maggior taglia vengono prese con maggior cautela dalle trote.

 


Sono riuscito a catturare qualche bel pesce usando appunto artificiali molto piccoli e costruiti con estrema facilità, come quelli che vi propongo.

 

Sono mosche collaudate sia in Dora Baltea che nella T.W.T.

 

Data la loro esile composizione sono poco visibili quindi sono da usarsi nelle acque molto lente dove si possono vedere i pesci in attività.

 

**************

 

1° MONTAGGIO

 

Fissare con il filo di montaggio alcune fibre di gallo per imitare le code.

 

Fissare due fibre di alce una di tonalità chiara e una di tonalità scura per avere l’effetto rigaggio.

2 c

3c

 

 

Fissare una hackle di gallo grizly e formare il torace con del dubbing grigio.

 

4c

 

Avvolgere la piuma di gallo attorno all’amo.

5c

 

Fare la testa della mosca e chiudere con un nodo. La mosca è terminata.

dscn4160_tn

2° MONTAGGIO

Avvolgere attorno all’amo una quill di pavone precedentemente privata dalle barbule.

 

7c

 

Fissare la quilL in prossimità dell’occhiello dell'amo con il filo di montaggio e formare un asola con lo stesso.

8c

 

Prendere del pelo di foca rosso (sostituto).

9c

 

Inserire alcuni peli nell’asola e con il twister torcerla.

10c

 

Avvolgere l’asola attorno all’amo.

11c

 

Fermare l’asola con il filo di montaggio e formare la testina della mosca.

12c

 

 

 

StampaEmail